Prodotti

Asciugatrice: come funziona e quali domande porsi prima di comprarne una

Whirlpool ti offre un modello di asciugatrice dal funzionamento semplice e intuitivo per avere risultati perfetti dopo ogni ciclo, anche con i capi più impegnativi. In vendita nel nostro store online trovi una ricca gamma di tipologie di asciugatrici a piccole e grandi dimensioni, a diversa capacità di carico e classe energetica. Che sia un’asciugatrice a pompa di calore a libera installazione, a incasso o a condensazione, noi di Whirlpool siamo in grado di offrirti un’ampia scelta per la soluzione più adatta alle tue esigenze.

L'asciugatrice Whirlpool ha un funzionamento abbastanza semplice: è dotata di cestello, dentro il quale vengono riposti i vestiti; questo, come vale anche per le nostre lavatrici, esercita un moto continuo e veloce che, accompagnato da un flusso di aria calda prodotta da un ventilatore, va a eliminare i residui di acqua presenti nei capi. Il riscaldamento dell'aria avviene in modi diversi: nei modelli più vecchi si usava una resistenza elettrica che, diffondeva calore al cestello. Tuttavia, questo metodo era troppo dispendioso in termini di consumi: in una moderna asciugatrice, lo scarico dell’acqua calda serve sia a riciclarla che a scaldare l’aria. In alternativa, vi sono la pompa di calore, che estrae il calore dall'aria esterna, oppure un bruciatore, ma in Italia questa modalità è impiegata solo nelle grandi industrie, non nelle case. Ora che è chiaro come funziona, prima di comprare un’asciugatrice cosa sapere d’altro? Innanzitutto, la prima considerazione da fare riguarda quanto consuma un’asciugatrice: ossia la sua classe ed etichetta energetica. Conoscere l’efficienza energetica di un’asciugatrice consente di comprendere quanto essa impatterà sulla bolletta. Per esempio, cosa cambia da un’asciugatrice classe A e una B? La prima consente di ridurre i consumi addirittura del 50% rispetto alla seconda. Un'asciugatrice di nuova classe energetica consuma mediamente 2 kWh per ciclo, contro i 3 kWh di una di classe energetica B. Tradotto in tariffe orarie, si stima che le moderne asciugatrici, come quelle prodotte e vendute da Whirlpool, possano costare al massimo 39 centesimi a ogni ciclo. Una moderna asciugatrice A+++ presenta una serie di funzioni che, in modo automatico, regolano l’erogazione dell’acqua e del calore all’interno del cestello, in modo da non consumare più del dovuto. In secondo luogo, come abbiamo già avuto modo di accennare, è bene considerare come avviene il processo di installazione dell’asciugatrice: non si tratta di una procedura complessa, ma richiede fissare un appuntamento con tecnico per l’intervento. È bene poi conoscere in anticipo quanto rumore fa l’asciugatrice. Esistono in commercio molti moderni modelli che riescono a ridurre le vibrazioni e portare il rumore sotto la soglia dei 60 DB: tenendo conto di quanto dicono le neuroscienze riguardo l’impatto del rumore sul benessere, alcuni dei prodotti Whirlpool come le lavatrici sono dotati di Tecnologia Zen. Altri aspetti da considerare quando si compra una nuova asciugatrice sono le funzionalità: i programmi asciugatrice, per esempio, o la presenza di sensori di umidità; se si tratta di un’asciugatrice autopulente o i cicli per capi delicati.

Asciugatrice Whirlpool: Sesto Senso e altre funzioni al servizio della tua biancheria

Tecnologica e dal design all’avanguardia studiato per per il tuo bucato, l’asciugatrice Whirlpool è pratica, funzionale e dotata di molteplici programmi per la cura dei tuoi capi, dalla lana ai delicati. Potrai asciugare uniformemente ogni tipo di capo grazie all’asciugatrice Whirlpool con Sesto Senso, il programma intelligente che monitora costantemente il carico della biancheria adattandosi al tipo di tessuto. Nel nostro store online troverai anche i modelli con sistema 3Dry, per una distribuzione uniforme e fluida dell’aria e FreshCare+, che preserva la freschezza del tuo bucato, facendolo rimanere pulito e inodore all’interno del cestello fino a 6 ore dalla fine del ciclo. Il design moderno e curato è pensato per permetterti di posizionare con facilità il tuo elettrodomestico in qualsiasi stanza dotata di allaccio elettrico e, per i modelli a condensazione, idraulico. Acquista la tua asciugatrice e abbinala a una delle nostre lavasciuga, per disporre di una soluzione completa per il tuo bucato in spazi ridotti. Confronta i modelli del catalogo per trovare con facilità il più adatto alle tue necessità. Porta a casa tua l’innovazione di Whirlpool! E per garantire sempre la massima funzionalità, Whirlpool offre un'ampia scelta di ricambi così da mantenere sempre in piena efficienza il tuo elettrodomestico.

Tipologie di asciugatrici: quali sono?

Nel nostro shop online troverai sia il tipo di asciugatrice a pompa di calore, dotata di un compressore che riscalda l’aria in circolo all’interno dell’elettrodomestico durante il ciclo, che l’asciugatrice a condensazione, che impiega un condensatore capace di trasformare in acqua il vapore estratto dai capi bagnati, convogliandola poi in un apposito contenitore. In un mondo sempre più frenetico, un elettrodomestico come l’asciugatrice Whirlpool è un ottimo alleato per risparmiare tempo e ottenere risultati impeccabili sui propri capi.

Asciugatrice a condensazione o pompa di calore: un po’ di chiarezza

Abbiamo accennato alle diverse tipologie di asciugatrice. Vediamo ora nel dettaglio qual è la differenza tra un’asciugatrice a pompa di calore e condensazione. Abbiamo già nominato l’asciugatrice a condensazione: essa è dotata di una resistenza che, grazie all’elettricità, si riscalda ed emana calore all’interno del cesto. Il calore viene a sua volta spinto nel vano dell’asciugatrice attraverso una ventola posta sul retro dell’elettrodomestico. L’asciugatrice a pompa di calore, invece, è composta di un motore interno e di un circuito refrigerato che raccolgono l’aria esterna e la scaldano, diffondendola poi nel cesto. Sotto al cestello delle asciugatrici a pompa di calore è ubicato un raccoglitore dell’acqua che serve a intrappolare l’umidità generata dall’asciugatura e i pezzi di tessuto. Alcune asciugatrici sono dotate di questo sistema di raccolta, che va svuotato manualmente dopo ogni uso. Altre, invece, si possono collegare allo scarico casalingo.

Consigli utili per l’uso dell’asciugatrice e altre domande

Come ottimizzare l'uso dell'asciugatrice? Ecco alcuni consigli per l'uso e trucchi per ottenere il meglio dal tuo elettrodomestico:

  • Si consiglia di usare la centrifuga della lavatrice prima di spostare i panni in asciugatrice
  • E’ bene scegliere un ambiente ventilato e perfettamente pianeggiante per mantenere l’asciugatrice in salute
  • Bisogna periodicamente pulire il filtro e anche l’interno dell’elettrodomestico
  • Caricare l’asciugatrice con tessuti simili e impostare il ciclo adatto
  • E’ bene usare i programmi a sensore e non a tempo per ottimizzare i consumi Togliere subito il bucato quando il ciclo è finito

Hai altre domande? Ad alcune delle più frequenti abbiamo risposto per te.

Come pulire l’asciugatrice

Quanto dura un ciclo di asciugatura?

Scopri le promozioni di asciugatrici Whirlpool

Semplici da usare, dal design accattivante e in grado di ridurre significativamente i consumi: non perderti le nostre promozioni di asciugatrici Whirlpool pensate per te e per il tuo bucato.