LighthouseA red and white lighthouse

Perché la mia lavatrice non rispetta i tempi di lavaggio indicati sul display?

Perché possiede l'innovativa tecnologia Sesto Senso che controlla ed analizza, con i suoi sensori, il reale livello di sporco dell'acqua; adegua automaticamente il ciclo di lavaggio al livello di sporco della biancheria e tiene costantemente il lavaggio sotto controllo, terminando il programma non appena tutto è perfettamente lavato. Questa tecnologia permette di ottimizzare i tempi ed i consumi di energia e di acqua tuttavia è bene tenere in considerazione che la progettazione ha comunque imposto dei limiti minimi e massimi, all'interno dei quali l'elettrodomestico può funzionare correttamente. Da qui i tempi indicati sulla tabella programmi fornita a corredo dell'elettrodomestico.
Un lavaggio può avere una durata variabile tra un minimo ed un massimo, imposto di default. Dopo aver impostato il programma, il display mostrerà un tempo indicativo iniziale, il quale varierà comunque poiché i sensori modificheranno le variabili di lavaggio ogni 10 secondi, tra le quali la durata del programma. Per questa ragione non è possibile stabilire l'effettiva durata di un programma di lavaggio, seguendo le indicazioni fornite dal display.

I sensori situati all'interno della lavatrice rilevano diverse variabili che influenzano l'andamento del programma di lavaggio, tra le quali le più rilevanti sono sicuramente la temperatura di entrata dell'acqua (se la temperatura dell'acqua all'entrata e' bassa, occorrerà più tempo per il suo riscaldamento), la pressione dell'acqua, la tensione presente nell'abitazione (minore sarà la tensione presente, maggiore sarà il tempo di riscaldamento della resistenza), la durezza dell'acqua e la presenza di particelle di sporco non solo sulla biancheria, ma anche all'interno del cestello, della vasca e del filtro.