Il modo migliore per prenderti cura dell’asciugatrice

ARTICOLO IN

Avere l'asciugatrice guasta può creare enormi disagi.
La tua classica routine verrà destabilizzata dalla necessità di affidarsi ad una lavanderia a gettoni della zona. Oppure dovrai fare a meno dei vantaggi che il possedere una asciugatrice comporta. Sicuramente non trovi nessuna di queste due opzioni particolarmente allettante. Ecco perché è importante prendersi cura dell’asciugatrice e assicurarsi che continui a funzionare bene il più a lungo possibile.

Tempo di lettura 4 minuti

Ma molto probabilmente, come molte persone, ti occupi solo di pulire l’asciugatrice di tanto in tanto e non sai molto sulla sua manutenzione.

Vediamo allora come sia possibile prendersi cura dell’asciugatrice e assicurarsi che le performance della macchina rimangano le stesse nel tempo e se state per acquistare una asciugatrice, vi consigliamo quest’articolo: Quale asciugatrice scegliere?.

pulire asciugatrice

Guida introduttiva alla cura dell'asciugatrice

Le asciugatrici richiedono una manutenzione regolare. Ignorarla può influire sull'efficienza della macchina e arrivare addirittura a rappresentare un pericolo di incendio. Se noti uno di questi segni, la tua asciugatrice ha bisogno di qualche attenzione in più:

  • L'asciugatrice funziona molto più a lungo del necessario.
  • I vestiti rimossi dall'asciugatrice dopo un ciclo sono ancora bagnati o umidi.
  • L'asciugatrice si muove o si agita durante il funzionamento.

Segui questi semplici passaggi per la manutenzione dell’asciugatrice

Non sovraccaricare l'asciugatrice

Grandi carichi impiegano più tempo ad asciugarsi e consumano più energia. E se i vestiti non si asciugano completamente, potresti avvertire odore di muffa.

Pulire regolarmente il filtro lanugine

È fondamentale non permettere che la lanugine si accumuli nel filtro.
Anche solo la presenza di un po’ di lanugine comporta il fatto che la tua asciugatrice dovrà lavorare di più per far asciugare i tuoi vestiti. Può sembrare insignificante, ma nel tempo l’accumulo eccessivo di lanugine inizierà a ostacolare il funzionamento generale e l'efficienza dell'asciugatrice.
Prendendoti 15 secondi di tempo in più per rimuovere eventuali lanugine, prima di avviare un carico, ti assicurerai che la tua asciugatrice abbia tutte le possibilità di funzionare come dovrebbe negli anni a venire.

Pulisci il cassetto filtro o il condensatore

Innanzitutto, devi staccare la spina al tuo elettrodomestico in modo da operare in tutta sicurezza. Poi, apri lo sportello e tira fuori il filtro di spugna che lo ricopre. A questo punto, devi fare molta attenzione mentre pulisci. Questo sia perché il condensatore ha delle lamelle taglienti che non vanno toccate con le mani, sia perché esse sono molto fragili e rischiano di piegarsi.

Pulisci la vaschetta e il serbatoio di raccolta dell’acqua

L’acqua deve essere rimossa dal serbatoio quando è pieno, ma in alcune asciugatrici deve essere tolta ad ogni ciclo.
Per svuotarlo basta toglierlo dal suo alloggiamento e rovesciare tutta l’acqua attraverso il foro.
Una volta ogni 6 mesi va pulita tutta la vaschetta, usando semplicemente una miscela 50/50 di acqua e aceto bianco, utile per togliere il calcare.

Tieni pulito l'interno e l'esterno dell’apparecchio

Anche se non ci sono macchie o residui all'interno dell'asciugatrice, è meglio pulire l'interno mensilmente. Scollega l'apparecchio, quindi pulisci il cestello con uno straccio imbevuto di acqua tiepida e sapone oppure un panno in microfibra imbevuto di alcol denaturato.
Aspira dietro e sotto l'asciugatrice. Umidità, sporco e lanugine possono accumularsi rapidamente. Pulisci intorno all'asciugatrice almeno ogni tre mesi.

Posiziona l'asciugatrice in maniera corretta nella stanza

È importante il posizionamento della macchina. Questo perché se l'asciugatrice non è in piano, i componenti rotanti si usurano prima. I piedini nella parte inferiore dell'unità vanno opportunamente regolati se l'asciugatrice si muove o trema durante l’utilizzo.

Usa eventualmente un kit asciugatrice - lavatrice

Questi kit ti permettono di facilitare il tuo compito di pulire l’asciugatrice. Oltre a darti i mezzi per garantire una pulizia ottimale della tua macchina presentano chiare istruzioni che permettono agli utenti di sensibilizzassi al dovere di prendersi cura dell’asciugartici nel modo corretto. Ecco alcuni importanti prodotti per la pulizia dell’asciugatrice.

Mantieni puliti i tubi di sfiato

Uno dei momenti più importanti di una routine di manutenzione dell'asciugatrice è la pulizia dello sfiato. Dovresti prendere l'abitudine di pulire lo sfiato o il condotto di scarico almeno due volte all'anno. È possibile utilizzare una spazzola per la pulizia realizzata appositamente per questo scopo. Un'ostruzione non curata nello sfiato può ridurre notevolmente il flusso d'aria alla macchina, determinando un aumento dei tempi di asciugatura e un inutile consumo di energia. Tuttavia, con una corretta pulizia dello sfiato, l'asciugatrice durerà a lungo.

scegliere asciugatrice

Asciugatrice Whirlpool: quale scegliere in base alle tue esigenze

Se stai per acquistare un'asciugatrice, ci sono alcuni aspetti da prendere necessariamente in considerazione.

Innanzitutto, va precisato che oramai tutti i modelli sono elettrici, i quali hanno sostituito le controparti a gas.

La capacità è una prima caratteristica da considerare.
Due fattori influenzano la scelta migliore per te: lo spazio in cui posizionare l'asciugatrice e le tue esigenze di asciugatura. Per una famiglia numerosa con spazio sufficiente nella lavanderia, scegli un'asciugatrice di grandi dimensioni per asciugare rapidamente grandi carichi. Per una coppia in una piccola casa, può essere sufficiente una lavatrice-asciugatrice compatta.

Passando alle prestazioni della macchina va precisato che queste si basano su quanto bene e quanto velocemente l'asciugatrice asciugherà i tuoi vestiti. Scegli un'asciugatrice ad alte prestazioni ed efficiente prediligendo quelle con sensori di umidità o asciugatura, opzioni senza pieghe per stirare meno, opzioni di temperatura e la classificazione Energy Star più bassa possibile.

Ma la principale distinzione da fare rimane quella tra asciugatrici a pompa di calore o a condensatore.

Le asciugatrici Whirlpool a pompa di calore e quelle a condensatore svolgono tecnicamente lo stesso lavoro: entrambe estraggono l'umidità allo stesso modo dagli indumenti utilizzando solo tecnologie diverse. Entrambi i modelli hanno anche i propri pro e contro. Allora, qual è il migliore?

Un'asciugatrice a pompa di calore utilizza la pompa di calore per riscaldare l'aria e assorbire l'umidità dal bucato. L'aria calda e umida viene quindi raffreddata per aiutare a rimuovere la condensa, quindi riscaldata e riciclata all'interno dell'unità per asciugare i tessuti.

D'altra parte, le asciugatrici a condensatore estraggono l'umidità dai vestiti bagnati e la drenano via come acqua di condensa. L'aria secca viene riscaldata e utilizzata per asciugare i vestiti. La maggior parte delle asciugatrici a condensatore sono dotati di un tubo di drenaggio che scarica automaticamente l'acqua di condensa nel lavandino, ma ci sono ancora modelli sul mercato che hanno un contenitore dell'acqua che deve essere svuotato manualmente periodicamente.

Quindi quale funziona meglio tra la versione a pompa di calore e quella a condensatore?
Le macchine a condensatore asciugano più rapidamente di quelle a pompa di calore, poiché generano più calore per asciugare il carico e, per questo motivo, tendono a emettere molta umidità durante il funzionamento. Pertanto, dovrebbero essere collocati in ambienti con una buona ventilazione.

Tuttavia, le asciugatrici a pompa di calore offrono una migliore protezione per indumenti e tessuti, poiché utilizzano una temperatura dell'aria inferiore per svolgere il lavoro. Sono anche più ecologiche, poiché riciclano l'aria calda che creano nel tamburo per mantenere il ciclo in corso. Un altro vantaggio delle asciugatrici a pompa di calore è che non hanno bisogno di essere ventilate, poiché riciclando l'aria calda non producono tanto calore quanto le asciugatrici a condensatore. Ciò significa che puoi posizionare queste macchine praticamente ovunque in casa, rappresentando spesso la scelta ideale se vivi in un appartamento.

Se sei ancora indeciso se optare per una asciugatrice Whirlpool a pompa di calore o a condensatore ti consigliamo di leggere questa nostra guida alla scelta dell’asciugatrice che ti mostrerà tutti gli aspetti, le caratteristiche principali, i vantaggi e le considerazioni da fare per l’acquisto della tua nuova macchina.